tempo sul web

Il Tempo sul web è Denaro: Taglia i rami secchi!

Lavoro Commenti

Anche il tempo sul web è denaro. E ciò è indiscutibile. Benché ci siano ancora troppe persone a pensare che sia una perdita di tempo per i più, il web è fonte di guadagno per molti troppi di noi. Troppi al punto che non ci si può più permettere di trascorrere tempo infruttuoso dietro a situazioni (leggi persone) che son ben lontane dal comprendere il valore di ciò che facciamo.

Ma in realtà la mia non è una critica mirata alle persone. Perché da chi se ne approfitta a chi vuole semplicemente un aiuto, c’è solo la debolezza di chi cerca consiglio di una persona più competente. E all’esterno è sufficiente un secco e motivato No.

Ricorda che il tuo tempo è denaro, che tu sia un dipendente o un freelance, e non aspettarti che gli altri lo capiscano se tu non l’hai compreso. Il più delle volte il vero problema si annida dove non lo cercheresti davvero mai.

Non lasciare che te stesso rubi il tuo tempo sul web.

Procrastinazione e la scarsa capacità di gestire il tempo sono i fattori più nocivi per il proprio lavoro, e per la propria vita in generale. Concludere deve essere la parola d’ordine e spesso il tempo passato male sul web allunga notevolmente quest’azione fondamentale. Ci sono degli atteggiamenti tipici da evitare assolutamente quando si è connessi.

1. Rispondere ai messaggi nel momento in cui arrivano. Ricevi una notifica, ti fiondi sullo smartphone per vedere chi è … NO! Quando c’è qualcosa di urgente, chi ha bisogno di te probabilmente ti chiamerà. Per il resto potrà aspettare che ti liberi. Se non sei capace di lasciar il led di status del tuo smartphone lì a lampeggiare, disattiva la suoneria (anche la vibrazione) così che le notifiche non ti rubino il tempo di cui hai bisogno per lavorare.

2. Rispondere alle e-mail nel momento in cui arrivano. Le mail sono ancora peggio dei messaggi perché per una bazzecola si manda un messaggio (anche se a volte arrivano sproloqui) ma per qualcosa di più serio si invia una e-mail. In quel caso si che ti servirà un po’ di tempo per rispondere in maniera più accurata e se lo fai mentre stai svolgendo altre attività dì pure addio alla tua continuità. Il mio consiglio è quello di ritagliare 15 Minuti a fine “turno”. Nel senso che se prevedi di finire alle 13.00 alle 12.45 potresti controllare e rispondere alle tue mail, stessa cosa per le 18.00.

3. Fantasticare sui progetti, personali o altrui (si spera di clienti). Ok, sei tra quelli/e che ci cascano ai messaggi e leggono/ascoltano attentamente proposte altrui per poi montarci al volo un castello in aria. Per me ti stai auto-sabotando. Perché ogni cosa va fatta a suo tempo, e accogliere le idee tempestivamente equivale a fantasticare, che è ben diverso da notarne la reale e strategica produttività. Quindi, cerchi un motivo per perder tempo… non farlo!

4. Fermarsi di fronte all’ultima attività svolta. Mai… mai… fermarsi di fronte all’ultima attività svolta per capire se sta andando bene. Prima ancora di cominciare la mattina fai una bella tabella di marcia, quando tutti gli obbiettivi saranno spuntati allora potrai fermarti a constatare se il tuo operato sta dando frutti. Sembra banale per chi agisce in questo modo e nemmeno ha bisogno di una scaletta di obbiettivi, ma per molti ancora non lo è, purtroppo.

5. Farsi prendere emotivamente da status o commenti altrui. Che sia un status/tweet/commento rivolto a te o meno, dagli il giusto peso. A meno che non sia un attacco personale che lede in qualche modo la tua integrità, se proprio devi, lascia la tua opinione e scappa perché se per te è quella giusta, basterà quella, non una serie di botta e risposta come se avessi assunto il ruolo di avvocato difensore. Perderai solo il tuo tempo che nessuno in quella discussione, ne tanto meno un tuo senso di soddisfazione, potrà restituirti.

Tagliare i rami secchi delle proprie abitudini on-line.

Le proprie abitudini appunto possono minare la propria continuità professionale, e non è mai bene nella prospettiva di una sana etica del lavoro. Avere metodo è utile, sopratutto nella gestione del tempo.

Ora immagina quante altre piccolezze rubano il tuo tempo, e descrivile nei commenti per trovare una soluzione insieme, o anche solo per sfogo se ti va. Perché parlarne fa bene a tutti, e si arricchisce infine una discussione mirata a risolvere questo problema così diffuso.

Ricorda che il tempo è il bene più prezioso che hai!

Aggiungi valore al Post con pochi click!