Social Media Hero

Come rendere i tuoi sforzi sui Social Media più produttivi

Social Media Commenti

Scegliere i Social Media cuciti sul tuo business è fondamentale, ma l’uso di essi lo è di più.

Per alcuni ci saranno Social come Pinterest con un forte impatto grafico, per altri bastan quelli in cui un titolo viene condiviso all’infinito (o almeno lo si spera), come Twitter. Per tutto il resto c’è Facebook… chiusa la parentesi ironica, torniamo a noi.

E’ fondamentale stabilire l’uso e i mezzi con cui si vuole affrontare una sana Social Quotidianità! Una cosa che sconsiglio sempre è utilizzare tutti i Social come se fossero la stessa cosa. Iscriversi a tutti e riservare il nome del proprio brand è una cosa che va fatta, ma utilizzarli poi in malo modo è tutt’altra cosa.

Detto questo, ti lascio 3 semplici consigli che ti aiuteranno a fare un uso più produttivo dei Social Media.

1. Valutare le proprie scelte e l’impegno riposto in esse

impegnarsi come se ogni giorno fosse il proprio ultimo va benissimo, ma bisogna stabilire dei limiti.

  • Abbiamo stabilito gli Obbiettivi e un Range Temporale per misurare i risultati ottenuti?
  • Il valore dei nostri contenuti è effettivo? O cerchiamo solo di spingere il nostro sito verso altri utenti senza offrirgli nulla?

Per alcuni sembra scontato, ma senza Misurare i propri risultati non c’è modo di valutare parametri di crescita effettiva. Per di più se tenti di crescere senza una strategia e dei Contenuti di Valore, stai perdendo tempo, ma peggio ancora lo stai facendo perdere a chi ti legge, e costui lo ricorderà.

2. Considerare di scegliere un Team

Arricchire i propri canali social da soli è possibile, ma non coprirai mai le necessità degli utenti dei vari canali esistenti. Considera che ogni Social Network ha una personalità distinta! Io ad esempio amo molto Twitter, ma ci sono potenzialità visuali in Social Network come Pinterest e Instagram che solo una persona con giuste intuizioni può sfruttare.

Ogni persona si sentirà a proprio agio con un Network, quindi se hai la fortuna (e la capacità) di esserti circondato delle persone giuste chiediti:

  • Il mio Team è capace di coprire i canali Social che ho scelto?
  • Qual’è la migliore personalità per ogni piattaforma?

3. Ignora i “numeri” degli altri, ma butta l’occhio che qualcosa la impari

Quando osservi un competitor (perché è necessario farlo), non prestare la minima attenzione ai numeri che dichiara riguardo a visite e compagnia bella, guarda piuttosto ciò che fanno per raggiungerli.

  • Osserva bene se quei numeri alti corrispondono a una reale interazione cliente/azienda, diversamente tutti quei follow/like/+1 potrebbero essere frutto di un buon approccio visuale al brand o di qualche mezzuccio che non porta mai reali benefici. Avere molti apprezzamenti non sempre corrisponde a una reale “grandezza“.
  • Da ciò che osservi prendi le strategie che puoi emulare in breve o in lungo tempo, ma prima di iniziare, chiediti: Servirà ai miei clienti? Non dare per scontato che la strategia di altri possa servire anche ai tuoi utenti, perché ad ogni settore e ad ogni pubblico di riferimento è destinata una strategia differente, non dimenticarlo.

La produttività, come ho cercato di dirti, è spesso determinata da fattori come il prendere dai più esperti e/o costruire un solido team building. Naturalmente ci sono altri elementi da tenere in considerazione, ma secondo la mia esperienza, partendo da questi 3 punti, che tu sia da solo/a o in collaborazione con altri, questi consigli ti porteranno ad un uso più produttivo dei Social Media, ma anche, dei vari strumenti messi a disposizione sul web.

Aggiungi valore al Post con pochi click!